Impianto robotizzato

con teste di saldatura

  • Impianto robotizzato
    Impianto robotizzato

Tiesse Robot di Visano (BS) presenta un nuovo impianto robotizzato con teste di saldatura in grado di raggiungere elevate performances produttive in condizioni non presidiate. Il processo in oggetto si riferisce principalmente alle saldature dei fasci tubieri alle piastre di testata di apparecchi in pressione costituiti da scambiatori di calore o condensatori per industria chimica e petrolchimica, anche con estese superfici di scambio e quindi di grandi dimensioni. Tipicamente ci si riferisce a recipienti in acciaio con tubi di piccolo diametro in AISI 308 o Inconel, o comunque in acciai resistenti alla corrosione, e saldabili quindi con processi di qualità quale il GTAW (Gas Tungsten Arc welding – TIG), con o senza apporto di filo freddo. La saldatura automatica con macchine orbitali consente di sostituire la manodopera tecnologicamente specializzata, lasciando all’operatore manuale la sola incombenza di riposizionare le macchine sui diversi tubi costituenti il fascio tubiero. Edited by: Valeria Ricci

La mission di IEN Italia è quella di fornire ai lettori informazioni su nuovi prodotti e servizi relativi alla progettazione industriale. Se desideri che nuovi prodotti della tua azienda vengano pubblicati su IEN Italia, invia alla nostra redazione un comunicato stampa tecnico. Per discutere opportunità editoriali o per inviare contributi editoriali, contatta la redazione.

More articles Contatto