L’unione tra Stratasys e Solvay porta sul mercato nuovi materiali FDM

  Richiedi informazioni / contattami

L’azienda produttrice di filamenti per la stampante 3D F900 è stata scelta per aprire il programma volto all’estensione dell’applicazione dei polimeri nelle aziende

Stampa 3D

L’unione tra Stratasys e Solvay porta sul mercato nuovi materiali FDM
L’unione tra Stratasys e Solvay porta sul mercato nuovi materiali FDM

Stratasys ha definito un programma di partnership per materiali autorizzati, progettato per ampliare la gamma di polimeri ad alte prestazioni disponibili per le aziende che si avvalgono del processo di modellazione a deposizione fusa che utilizza la FDM Technology™ nella stampa 3D. Solvay è stato scelto per lanciare il programma e offrire nuovi materiali per la stampante 3D F900™.

PARTNERSHIP STRATEGICA

Stratasys lavora nel campo delle stampanti 3D da oltre vent’anni, garantendo alte prestazioni e resistenza. Con il programma, Solvay avrà accesso a strumenti specializzati e all'esperienza di Stratasys per sviluppare polimeri in linea con gli standard di qualità e prestazioni dell'azienda. I partner condivideranno una roadmap dei materiali autorizzati per guidarne lo sviluppo.

"Stratasys è impegnata nello sviluppo del nostro portfolio di materiali avanzati specializzati per stampanti FDM ad alte prestazioni, consentendo ai produttori di utilizzare prontamente la stampa 3D per applicazioni di produzione", afferma Rich Garrity, Presidente di Stratasys America.

"Con questa partnership strategica, stiamo combinando la leadership di Stratasys nella stampa 3D nella modellazione a deposizione fusa, con la leadership di Solvay nello sviluppo di materiali ad alte prestazioni, pronti per la fabbricazione additiva per le applicazioni più complesse in un gran numero di settori", afferma Christophe Schramm, Business Manager per la fabbricazione additiva nella business unit di Solvay specializzata nei polimeri.

Pubblicato il 3 Luglio 2019 - (605 views)
Articoli correlati