Barriere anticaduta contro il pericolo ribaltamento

Le barriere Topple di A-SAFE sono dotate di sistema di accoppiamento in linea per assicurare un collegamento continuo fra le varie parti e sono in grado di resistere a un carico puntuale di 400 Kg e un carico distribuito orizzontalmente di 1000 Kg

  • Barriere anticaduta contro il pericolo ribaltamento
    Barriere anticaduta contro il pericolo ribaltamento

Per contrastare il pericolo di ribaltamento materiale nelle aree di stoccaggio dove è fondamentale accatastare merci in altezza, A-SAFE ha progettato le barriere anticaduta Topple, in grado di proteggere pedoni, merci e veicoli.

BARRIERE ANTICADUTA CON ACCOPPIAMENTO IN LINEA PER COLLEGAMENTO CONTINUO

La gamma di barriere A-SAFE raggiunge 5,2 metri di altezza e, grazie al loro design modulare, si adattano alle diverse esigenze attraverso l’aggiunta di respingenti, corrimano e colonnine all’unità di base. Il sistema di accoppiamento in linea assicura un collegamento continuo tra le varie parti senza compromettere la resistenza, la flessibilità e la versatilità della struttura. Realizzate in Memaplex, le barriere Topple sono progettate per flettersi e tornare alla forma originale dopo l'impatto per una protezione migliore. 

BARRIERE ANTICADUTA PROGETTATE PER CARICO PUNTUALE DI 400 KG

Queste barriere sono progettate per resistere a un carico puntuale di 400 kg e a un carico distribuito orizzontalmente di 1000 Kg, mentre la versione ad alta resistenza è stata testata secondo gli standard PAS 13 e può reggere impatti di veicoli fino a 28.950 Joules. Sono disponibili in giallo e nero, vengono colorate in fase di estrusione, e sono stabilizzate ai raggi UV per un'estetica duratura, senza necessità di verniciatura. Sono inoltre resistenti alla corrosione, all'acqua e ai prodotti chimici per garantire massima durata e facilità di manutenzione.


Alessandro AriuAlessandro Ariu si laurea nel luglio 2011 in Storia e Società presso l’Università degli Studi di Cagliari. Nel novembre 2012 consegue il master in Professione Editoria presso l’Università Cattolica di Milano. Da giugno 2012 collabora con TIMGlobal Media come redattore delle riviste Manutenzione e Il Distributore Industriale. Le principali attività svolte sono quelle di correzione bozze, editing, ricerca iconografica e aggiornamento del portale www.manutenzione-online.com


Contatta la redazione

More articles Contatto