Caro cliente ti racconto una storia

  Richiedi informazioni / contattami

Storytelling e comunicazione persuasiva

Caro cliente ti racconto una storia
Caro cliente ti racconto una storia

Ora siediti comodo e prenditi questi pochi minuti tutti per te, voglio raccontarti una storia.

Qualche giorno fa per motivi di lavoro ho prenotato un viaggio su un treno veloce che collega due grandi città italiane, una volta salito e individuato il mio posto (11D) sono sprofondato nella grossa e confortevole poltrona di morbida pelle marrone.

Di fronte a me sedeva una persona dell’età apparente di 50 anni, il suo abbigliamento mi faceva pensare ad un manager o ad un libero professionista. Aveva un volto sereno, era assorto nei suoi pensieri ed ogni tanto annotava qualcosa sul suo Ipad.

A pochi minuti dall’arrivo, quando la voce metallica dell’altoparlante aveva già annunciato la stazione ed eravamo ormai pronti per scendere, gli ho rivolto brevemente la parola con una frase di circostanza che è presto sfociata in una conversazione. Mi ha detto di essere un Coach, cioè un professionista che aiuta gli altri a raggiungere i loro obiettivi in ambito lavorativo ma anche più in generale nella vita o nello sport.

Trovandomi al cospetto di un esperto di relazioni umane e di comunicazione non ho perso l’occasione per chiedergli qual era secondo lui il fattore più importante per convincere ed interessare le persone.

Con mia grande sorpresa mi ha risposto: “Racconti delle storie”.

Il treno era arrivato ed eravamo oramai scesi dalla carrozza, dopo avermi salutato con una vigorosa stretta di mano e prima di incamminarsi a passi decisi verso l’uscita della stazione mi ha lasciato il suo biglietto da visita sul quale oltre al nome ed all’indirizzo e-mail c’era scritto: ESPERTO IN STORY TELLING.

La storia che avete appena letto corrisponde alla verità o è frutto della mia fantasia?

Questo poco importa, ciò che conta è che via abbia incuriosito e fatto venire voglia di continuare a leggere questo articolo per capire dove voglio portarvi.

Che nesso c’è tra la narrazione di una storia e la necessità che abbiamo nel nostro lavoro e nella nostra vita di comunicare per influire sui nostri interlocutori per indurli ad agire?

Quando vogliamo convincere generalmente usiamo argomentazioni razionali certi che la linearità del nostro pensiero possa indirizzare chi ci ascolta verso la soluzione da noi desiderata.

A volte accade che nonostante gli sforzi non riusciamo ad impressionare il  nostro cliente al punto da indurlo a prendere la decisione d’acquisto o convincere un fornitore a praticarci uno sconto.

Se avessimo osservato con attenzione il linguaggio del corpo del nostro interlocutore durante la trattativa ci saremmo accorti che era presente e attento alle nostre argomentazioni ma poco coinvolto.

Recenti studi di marketing hanno evidenziato come le lunghe spiegazioni delle caratteristiche tecniche e la noiosa comunicazione di statistiche e dati incidano al massimo per un 30% sulla scelta d’acquisto mentre il fattore predominante sembra essere la fiducia e la comprensione dei messaggi che il cliente riceve dal venditore.

Per far appassionare una persona occorre incantarla facendole dimenticare ciò che le sta intorno e trasportarla in una realtà parallela.

Potrà sembrare esagerato ma chiariamo subito che non stiamo parlando di ipnotizzare il nostro interlocutore al fine di manipolarlo ma al contrario di farlo partecipare ad una vicenda che lo interessi e lo rapisca.

 

Continua a leggere l'articolo su Il Distributore Industriale

 

Antonio Zanaboni
Trainer & Coach
az.libra@teletu.it
www.trainingmeta.it

 

Pubblicato il 8 Luglio 2014 - (241 views)
Articoli correlati
Distribuzione, monitoraggio e Service di manutenzione
70 anni di successi grazie a flessibilità e ascolto del cliente
Big Kaiser festeggia 70 anni dalla fondazione
Unitec presente alla prossima Euroblech di Hannover
Il gruppo Camozzi investe nell'industria aerospaziale
Workshop gratuiti con Stahlwille
Giravite torsiometrico elettromeccanico con stop tattile
JEFTA, tempistiche e novità dell’accordo tra UE e Giappone
Le 5S del Kaizen
Segmenti lamellari a esecuzione semplice e doppia
Hardware Forum 2018
Accessori per pneumatica e oleodinamica
Cuscinetti orientabili a rulli schermati
Impianti produttivi efficienti
Cuscinetti e unità lineari lubrificati
Componenti meccanici per l'industria
Consulenza applicativa per utensileria
Maschi per materiali specifici
Utensili a mano multiuso
Sistema di tubi e raccordi
Confermarsi un partner affidabile per l’industria di oggi e del futuro
Elettrovalvola per alto vuoto
Distributore non metallico per sistemi di lubrificazione
Analizzatori di ossigeno per l'ottimizzazione della combustione
Tester elettrici senza contatto
Centesimo anniversario di Parker Hannifin
Multimetro con tecnologia Igm
Gateway Modbus per comunicazioni tra network
Relazioni fra imprese, strumento di competitività
UE, pubblicato l’Annual Report on European SMEs