Fatturazione elettronica, nuovo obbligo per le imprese

  Richiedi informazioni / contattami

Istituita per le forniture verso ministeri, agenzie fiscali ed enti previdenziali, dal 2015 sarà esteso a tutte le altre pubbliche amministrazioni

Fatturazione elettronica, nuovo obbligo per le imprese
Fatturazione elettronica, nuovo obbligo per le imprese

La fatturazione elettronica è il primo dei grandi progetti previsti dall'Agenda Digitale Italiana che diventa realtà. Per tutte le imprese che intrattengono rapporti commerciali con la Pubblica Amministrazione, da venerdì 6 giugno 2014 è scattato l'obbligo di emettere le fatture secondo il nuovo formato elettronico regolamentato dal Decreto interministeriale del 3 aprile 2013, numero 55.

L'obbligo è già vigente per le forniture verso i Ministeri, le Agenzie fiscali e gli Enti previdenziali e dal 31 marzo 2015 sarà esteso a tutte le altre Pubbliche Amministrazioni.

La fatturazione elettronica non è soltanto una modalità amministrativa utile a monitorare più efficacemente la spesa pubblica, ma un'importante innovazione in grado di favorire l'incremento di efficienza delle imprese italiane, attraverso il processo di digitalizzazione di specifiche funzioni.

Per distinguere le fatture elettroniche da quelle cartacee quel che conta non è, di per sé, il tipo di formato utilizzato per la sua creazione - se elettronico o cartaceo - ma la circostanza che la fattura sia in formato elettronico quando viene trasmessa (o messa a disposizione), ricevuta ed accettata dal destinatario.

Le Camere di commercio non possono che essere al fianco delle imprese anche in questa occasione per informarle e sostenerle, come avviene per tutti i processi di innovazione e semplificazione. Per questa ragione sarà promossa, in collaborazione con l'Agenzia per l'Italia Digitale, una campagna di comunicazione volta a stimolare l'attenzione delle imprese e fornire utili informazioni di dettaglio.

Infine, per agevolare la transizione dalla fatturazione cartacea a quella elettronica, nei prossimi mesi, il sistema delle Camere di commercio metterà a disposizione delle piccole e medie imprese italiane un servizio base di compilazione, trasmissione e monitoraggio delle fatture elettroniche indirizzate alla Pubblica Amministrazione.

Definizione e requisiti della fattura elettronica
L'art. 21 del D.P.R. n. 633/1972, così come modificato dall'art. 1, comma 325 della Legge n. 228/2012, definisce la fattura elettronica come "la fattura che è stata emessa e ricevuta in un qualunque formato elettronico": alla stregua di detta definizione, precisa l'Agenzia, non possono essere considerate elettroniche le fatture che, seppure create in formato elettronico tramite un software di contabilità o un software di elaborazione di testi, siano successivamente inviate e ricevute in formato cartaceo, e viceversa vanno considerate elettroniche le fatture create in formato cartaceo siano successivamente trasformate in documenti informatici per essere inviate e ricevute tramite canali telematici, sempre che soddisfino i requisiti prescritti. Lo stesso art. 21 dispone che “il ricorso alla fattura elettronica è subordinato all’accettazione da parte del destinatario”, accettazione che, secondo le Note esplicative alla direttiva 2010/45/UE, non presuppone necessariamente un accordo formale (precedente o successivo) alla fatturazione fra le parti: se l'emittente fattura elettronicamente e il ricevente non accetta, la fattura rimarrà elettronica in capo al primo, con conseguente obbligo di conservazione elettronica.

fonte: Unioncamere.gov.it

Pubblicato il 8 Luglio 2014 - (234 views)
Articoli correlati
Distribuzione, monitoraggio e Service di manutenzione
70 anni di successi grazie a flessibilità e ascolto del cliente
Big Kaiser festeggia 70 anni dalla fondazione
Unitec presente alla prossima Euroblech di Hannover
Il gruppo Camozzi investe nell'industria aerospaziale
Workshop gratuiti con Stahlwille
Giravite torsiometrico elettromeccanico con stop tattile
JEFTA, tempistiche e novità dell’accordo tra UE e Giappone
Le 5S del Kaizen
Segmenti lamellari a esecuzione semplice e doppia
Hardware Forum 2018
Accessori per pneumatica e oleodinamica
Cuscinetti orientabili a rulli schermati
Impianti produttivi efficienti
Cuscinetti e unità lineari lubrificati
Componenti meccanici per l'industria
Consulenza applicativa per utensileria
Maschi per materiali specifici
Utensili a mano multiuso
Sistema di tubi e raccordi
Confermarsi un partner affidabile per l’industria di oggi e del futuro
Elettrovalvola per alto vuoto
Distributore non metallico per sistemi di lubrificazione
Analizzatori di ossigeno per l'ottimizzazione della combustione
Tester elettrici senza contatto
Centesimo anniversario di Parker Hannifin
Multimetro con tecnologia Igm
Gateway Modbus per comunicazioni tra network
Relazioni fra imprese, strumento di competitività
UE, pubblicato l’Annual Report on European SMEs