«Associarsi a FNDI per fare fronte comune alle sfide del mercato»

  Richiedi informazioni / contattami

La mission della nuova Presidenza per una stagione di rinnovamento

«Associarsi a FNDI per fare fronte comune alle sfide del mercato»
«Associarsi a FNDI per fare fronte comune alle sfide del mercato»

A seguito del rinnovo degli Organi Direttivi e della Presidenza di FNDI, la redazione de Il Distributore Industriale ha raccolto le primis­sime dichiarazioni della Dott.ssa Mariangela Tosoni, nuovo Presidente della Federazione Nazionale Distribuzione Industriale, a margi­ne dell’Assemblea dei Soci, tenutasi lo scorso 9 novembre a Milano.

Dott.ssa Tosoni, congratulazioni anzitutto per la sua nomina. Quali sono le sue pri­me sensazioni?

Ringrazio per il sostegno e la fiducia raccolta da parte di tutti gli associati ed in particolare del Past President Paolo Mambretti e di tut­to il Consiglio. Spero di essere all’altezza del mandato e di riuscire a coinvolgere diretta­mente e personalmente nelle iniziative ca­lendarizzate il maggior numero di associati possibile.

Quali sono le prime iniziative che intende portare avanti come Presidente dell’Asso­ciazione?

Ritengo che l’obiettivo prioritario dopo 20 anni dalla costituzione dell’Associazione sia il riavvicinamento delle persone e del­le aziende per far fronte comune alle sfide dei cambiamenti del mercato. Partiremo proponendo dei tavoli di lavoro tematici su problematiche concrete o strategia/vision di future evoluzioni e degli strumenti gestiona­li o altro utili trasversalmente in tal senso.

Dal 2005 FNDI fa parte di Confindustria Federvarie. Ritiene sia utile/auspicabile attivare sinergie anche con altre associa­zioni di settore?

Costituire massa critica interna all’associa­zione ed esterna tramite sinergie con asso­ciazioni convergenti negli intenti o parallele nelle problematiche rafforzi sicuramente la nostra rappresentatività e consenta di otte­nere migliori condizioni verso possibili for­nitori di servizi comuni.

Lei è titolare, insieme a suo fratello dott. Andrea Tosoni, della Tosoni Fluidodina­mica. Di che cosa si occupa la sua azienda nello specifico?

La Tosoni Fluidodinamica SpA con la siner­gia delle consociate Oilcilindro Srl e Aexi Srl rappresenta per la propria clientela un system integrator accreditato per le forni­ture integrate di sistemi e servizi relativi a oleoidraulica, pneumatica e lubrificazio­ne ed un partner nella manutenzione di impianti di produzione che utilizzano la potenza fluida sia come ricambistica sem­plice tramite forniti magazzini su sedi mul­tiple che per interventi sul posto, revam­ping o riconversione degli impianti stessi.

Dall’esperienza nel campo della tecnolo­gia applicata ai fluidi lei arriva oggi a rap­presentare un’associazione che fa della trasversalità merceologica il suo punto di forza. Questo può essere per lei un ulte­riore motivo di sfida?

Non so se la definirei una sfida, direi piutto­sto uno stimolo a conoscere, analizzare, con­frontare diverse modalità organizzative e diverse strategie di sviluppo già in uso o futu­ribili in settori merceologici diversi per l’of­ferta, dove numeri complessivi di movimenti e margini possono essere diversi, ma con un target di acquisitori potenziali molto simili.

Tra le tante iniziative di aggregazione organizzate da FNDI, “La Giornata del Di­stributore” rappresenta un punto fermo. Sarà così anche durante il suo mandato? Ritiene che le giornate di networking in genere possano costituire un valore ag­giunto per i Distributori Industriali?

“La giornata del Distributore” è tradi­zionalmente un punto di forza di FNDI che vede come partecipi normalmente anche un 50% di aziende non associate che reputano interessanti ed utili i conte­nuti dell’evento. Accanto a questo evento annuale, che nel 2019 sarà anche il mo­mento per festeggiare i 20 anni insieme dell’associazione, ritengo che giornate di networking più frequenti che coinvolga­no un numero minore di partecipanti ma con partecipazione attiva e diretta abbia­no una valenza aggregativa molto forte.C’è un’iniziativa o un obiettivo in partico­lare che vorrebbe portare a termine e la­sciare al suo successore a conclusione del suo mandato per FNDI?

L’obiettivo è di coinvolgere nella vita associa­tiva i “giovani” operatori, di aziende storiche o di recente fondazione, che si vedranno coinvolti, ora o in futuro, nelle scelte strategi­che aziendali perché si confrontino e portino la loro visione dell’evoluzione del settore e trovino nuove sinergie di lavoro in comune. Spero che le prossime elezioni li vedano atto­ri diretti anche del futuro consiglio. Dimen­ticavo: ai giovani cercheremo di trasmettere anche “Il valore dell’esperienza” di chi ha la­vorato fino ad oggi perché ne facciano Buon Uso ma senza che debba essere vincolante nelle metodologie o nelle scelte strategiche.

Per concludere, vuole dare un messaggio ai Soci e, soprattutto, a chi ancora non è Associato?

Nella storia umana l’isolamento non ha mai favorito la crescita di nessuna civiltà. Coope­rare trasversalmente o verticalmente e darsi un’organizzazione è alla base dello sviluppo. In quanto alle modalità... Portate le Vostre! As­sociatevi e partecipate! Siamo un’associazione “virtuosa” , proprio come le vostre realtà!

Alessandro Ariu

Pubblicato il 17 Dicembre 2018 - (23 views)
Articoli correlati
Il rasoio di Occam
EUJEPA, le novità dell'accordo in materia d'origine
"NTN-SNR, un marchio tatuato sulla nostra pelle"
Verifica rapida e sicura degli utensili dinamometrici
Più che un distributore, un partner qualificato per l'impresa
Cinghia sincrona a coppia elevata
Dosatore per lubrificatori
Termocamera per rilevamento gas
Nodo IO-Link per valvole
2018 in rialzo per Schaeffler
Hardware Forum 2018
Accessori per pneumatica e oleodinamica
Cuscinetti orientabili a rulli schermati
Impianti produttivi efficienti
Cuscinetti e unità lineari lubrificati
Componenti meccanici per l'industria
Consulenza applicativa per utensileria
Maschi per materiali specifici
Utensili a mano multiuso
Sistema di tubi e raccordi
Nodo IO-Link per valvole
Trasmettitori di livello
Strumento per prove di tenuta impianti
Misuratore per lo stoccaggio delle ceneri
Confermarsi un partner affidabile per l’industria di oggi e del futuro
Elettrovalvola per alto vuoto
Distributore non metallico per sistemi di lubrificazione
Analizzatori di ossigeno per l'ottimizzazione della combustione
Tester elettrici senza contatto
Centesimo anniversario di Parker Hannifin
Strumento per prove di tenuta impianti
Misuratore per lo stoccaggio delle ceneri
Analizzatori di ossigeno per l'ottimizzazione della combustione
Tester elettrici senza contatto
Termocamere con App dedicata
Inaugurata una nuova ala dello stabilimento SKF a Villar Perosa
Multimetro con tecnologia Igm