I pilastri della Leadership

  Richiedi informazioni / contattami

Costruire una strategia efficace e durevole

I pilastri della Leadership
I pilastri della Leadership

“Leadership è la capacità di infondere energia nutrendo ambizioni eroiche.”

Chris Lowney

Pur avendo a disposizione strumenti sofisticati e ultramoderni ogni buon comandante conosce alla perfezione la rosa dei venti, i punti cardinali e l’uso della bussola.

Un buon  manager conosce la difficile arte della leadership e sa che la guida delle persone, per essere motivante ed efficace, richiede il rispetto di alcuni  fondamentali principi.

Quali sono i punti di riferimento che un buon manager deve conoscere per portare la sua nave a destinazione?

Per quale ragione molti capi si domandano perché i collaboratori non accettano pienamente le disposizioni date anche quando è lampante che sono giuste, mentre numerosi collaboratori si lamentano che i capi pur dicendo le cose giuste non tengono conto della situazione e sembrano perennemente insoddisfatti dell’operato?

 

Per rispondere alla domanda possiamo riflettere sui pilastri fondamentali che ci aiutano a mettere in sintonia i bisogni legittimi dei collaboratori con le nostre attese, le loro potenzialità con gli obiettivi comuni, la loro e la nostra crescita con lo svolgimento dei compiti loro assegnati.

Primo pilastro della Leadership

Il capo pretenda da se stesso piu' di quanto pretende dagli altri

Si racconta che Alessandro il Grande avesse camminato nel deserto per giornate intere con i suoi soldati. Mancava l'acqua. Un soldato offrì l'elmo colmo d'acqua, ma Alessandro ne versò il contenuto in terra. Offrì un esempio di autodisciplina, quella che pretendeva dai suoi soldati. Non si tratta solo di dare l’esempio ma di avere il coraggio di perseguire per la propria strada, coraggio di essere impopolare; di decidere tempestivamente, sorprendere con idee, iniziative e decisioni utili che fa man mano scaturire dal proprio patrimonio spirituale.

Un leader è giudicato per ciò che fa non per ciò che dice. Il comportamento deve essere leale, onesto, corretto, coerente con la parola ed ispirato all’integrità.

 

Continua a leggere l'articolo di Antonio Zanaboni, Trainer & Coach, sul numero di Dicembre 2015 de Il Distributore Industriale

Pubblicato il 17 Dicembre 2015 - (204 views)
Articoli correlati
Distribuzione, monitoraggio e Service di manutenzione
70 anni di successi grazie a flessibilità e ascolto del cliente
Big Kaiser festeggia 70 anni dalla fondazione
Unitec presente alla prossima Euroblech di Hannover
Il gruppo Camozzi investe nell'industria aerospaziale
Workshop gratuiti con Stahlwille
Giravite torsiometrico elettromeccanico con stop tattile
JEFTA, tempistiche e novità dell’accordo tra UE e Giappone
Le 5S del Kaizen
Segmenti lamellari a esecuzione semplice e doppia
Hardware Forum 2018
Accessori per pneumatica e oleodinamica
Cuscinetti orientabili a rulli schermati
Impianti produttivi efficienti
Cuscinetti e unità lineari lubrificati
Componenti meccanici per l'industria
Consulenza applicativa per utensileria
Maschi per materiali specifici
Utensili a mano multiuso
Sistema di tubi e raccordi
Confermarsi un partner affidabile per l’industria di oggi e del futuro
Elettrovalvola per alto vuoto
Distributore non metallico per sistemi di lubrificazione
Analizzatori di ossigeno per l'ottimizzazione della combustione
Tester elettrici senza contatto
Centesimo anniversario di Parker Hannifin
Multimetro con tecnologia Igm
Gateway Modbus per comunicazioni tra network
Relazioni fra imprese, strumento di competitività
UE, pubblicato l’Annual Report on European SMEs