PRESENTATO IL FLOW CALIBRATION RIG DI ENDRESS+HAUSER

  Richiedi informazioni / contattami

Il nuovo banco esegue tarature di portata in massa e/o volume con un’incertezza di 0,05%, con il Metodo Primario Gravimetrico e il Metodo Secondario Master

PRESENTATO IL FLOW CALIBRATION RIG DI ENDRESS+HAUSER
PRESENTATO IL FLOW CALIBRATION RIG DI ENDRESS+HAUSER

Il 30 maggio, presso la sede italiana della Endress+Hauser, è stato presentato il banco di taratura per i misuratori di portata Flow Calibration Rig. Nel corso dell’evento, cui ha preso parte un nutrito gruppo di clienti, partner e giornalisti tra cui la redazione di TIMGlobal Media, è stato possibile non solo vedere il Flow Calibration Rig e approfondire le tematiche legate alla taratura di portata, ma anche partecipare a un tour tecnologico all’interno della sede stessa.

BANCO FLOW CALIBRATION RIG

L’Ing. Roberto GusulfinoDeputy Manager Endress+Hauser Italia, dopo aver introdotto brevemente l’evento, ha passato la parola a Diego RotaDirettore Service Endress+Hauser Italia. Il Direttore Sertvice ha presentato un intervento sui Servizi per l’automazione industriale soffermandosi, in particolare, sull’offerta dei servizi di taratura dei misuratori di portata recentemente ampliata conl’introduzione a  febbraio del banco fisso Flow Calibration.Rig. Rota ha spiegato che il banco fisso proposto da Endress+Hauser esegue tarature di portata in massa e/o volume con un’incertezza di 0,05%, caratteristica ai vertici di taratura in Italia.

MISURA DI PORTATA E VERIFICA DI TARATURA

L’Ing. Fabio Saba, ricercatore presso INRiM – Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica, ha presentato una dettagliata relazione sull’Importanza e fondamenti della taratura di portata. Partendo dalle nozioni basilari, cos’è la misura di portata e come vengono tarati gli strumenti per la misura della portata che sono presenti in ogni genere di impianto industriale, fino alla necessità di verificare periodicamente la taratura degli strumenti, per poi passare alle varie norme applicate negli ambiti di processo (ISO 9001, ISO 14001, ISO 50001, ISO 61511, GMP e IFS) che impongono l’esecuzione di taratura degli strumenti.
La taratura consiste nel confrontare la misura dello strumento sottoposto a test con uno strumento campione; a seguire si verifica che la differenza osservata, cioè la deviazione o errore, sia compatibile con l’utilizzo dello strumento nel processo. Ci sono delle differenze tra taratura in campo e taratura su banco fisso.

TARATURA IN CAMPO

La taratura in campo permette di eseguire l’attività direttamente presso gli impianti, questo metodo ha un impatto minimo sulla produzione. Utilizzando stacchi e raccordi si connette in serie lo strumento campione, spesso non è nemmeno necessario smontare lo strumento. Questa pratica ha il limite di un’incertezza relativamente elevata: per le misure eseguite con strumenti portatili a ultrasuoniapplicati all’esterno dei tubi si ottiene al meglio il 2%, mentre per le misure eseguite con banco trasportabile dotato di uno strumento campione a principio Coriolis, si può ottenere lo 0,21% – 0,25% nelle migliori condizioni.

TARATURA SU BANCO FISSO

La taratura su banco fisso rappresenta la soluzione migliore per eseguire le tarature di strumenti di elevate prestazioni applicati in processi anche critici, permette di eseguire la correzione dell’errore riportando la caratteristica di accuratezza di misura ai valori iniziali di fabbrica, operazione non eseguibile in campo a causa delle incertezze troppo elevate dei dispositivi portatili.

METODO PRIMARIO GRAVIMETRICO E METODO SECONDARIO MASTER

L’innovativo banco fisso situato presso la sede di Endress+Hauser Italia esegue tarature con due diversi metodi: Metodo Primario Gravimetrico e Metodo Secondario Master.
Nel primo caso, la taratura viene eseguita mediante massa d’acqua misurata con cella di carico e sistema di deviazione Flying Start and Stop. Con questo metodo si può generare una portata 0,02 kg/s... 10 kg/s (720 kg/h... 36000 kg/h) e ottenere un’incertezza dello 0,05%.
Nel secondo caso, la taratura viene eseguita mediante una batteria di misuratori a principio Coriolis dove la misura viene ottenuta calcolando la media di almeno due strumenti campione in serie. Con questo metodo si può generare una portata 0,02 kg/s... 27,8 kg/s (720 kg/h... 100.080 kg/h) e ottenere un’incertezza dello 0,08%. Le tarature vengono eseguite con acqua addolcita a zero gradi francesi. Il banco è idoneo per le tarature di strumenti fino al diametro DN 150 e scartamento 1180 mm.

TOUR TECNOLOGICO

Interessanti approfondimenti sul tema “taratura di portata” e relativa gestione del tempo sono stati seguiti da un tour tecnologico conclusivo che ha permesso ai partecipanti oltre che di vedere l’innovativo banco di taratura anche di vistare la nuova sede della filiale italiana.

IL GRUPPO ENDRESS+HAUSER

La base del successo di Endress+Hauser è caratterizzata dallo stretto contatto con i clienti, dalla rapida reattività grazie a una rete di assistenza estesa, e dalla grande competenza di esperti qualificati. “I risultati ottenuti in oltre 60 anni di attività sono la testimonianza della continua evoluzione di un modello operativo vincente che permette al Gruppo di essere in continua crescita” ha affermato l’Ing. Roberto Gusulfino.
La crescita del Gruppo si conferma anche per la filiale italiana che dispone oggi di oltre 190 addetti, con una rete commerciale che copre capillarmente tutta la penisola, un supporto tecnico assicurato con una grande struttura di service e una di product management che opera in stretta relazione con l’area vendite. Endress+Hauser Italia nel 2017 ha raggiunto un fatturato di 110 milioni di euro

Maria Bonaria Mereu

Pubblicato il 5 Giugno 2018 - (56 views)
Articoli correlati
Distribuzione, monitoraggio e Service di manutenzione
70 anni di successi grazie a flessibilità e ascolto del cliente
Big Kaiser festeggia 70 anni dalla fondazione
Unitec presente alla prossima Euroblech di Hannover
Il gruppo Camozzi investe nell'industria aerospaziale
Workshop gratuiti con Stahlwille
Giravite torsiometrico elettromeccanico con stop tattile
JEFTA, tempistiche e novità dell’accordo tra UE e Giappone
Le 5S del Kaizen
Segmenti lamellari a esecuzione semplice e doppia
Hardware Forum 2018
Accessori per pneumatica e oleodinamica
Cuscinetti orientabili a rulli schermati
Impianti produttivi efficienti
Cuscinetti e unità lineari lubrificati
Componenti meccanici per l'industria
Consulenza applicativa per utensileria
Maschi per materiali specifici
Utensili a mano multiuso
Sistema di tubi e raccordi
Confermarsi un partner affidabile per l’industria di oggi e del futuro
Elettrovalvola per alto vuoto
Distributore non metallico per sistemi di lubrificazione
Analizzatori di ossigeno per l'ottimizzazione della combustione
Tester elettrici senza contatto
Centesimo anniversario di Parker Hannifin
Multimetro con tecnologia Igm
Gateway Modbus per comunicazioni tra network
Relazioni fra imprese, strumento di competitività
UE, pubblicato l’Annual Report on European SMEs